Vai a sottomenu e altri contenuti

Biovie, Grottaferrata in prima fila per la mobilità sostenibile

Numero: 179 Data: 22/01/2021 Categoria: Servizi

La Città di Grottaferrata in prima linea nel progetto ''Biovie: un modello di mobilità sostenibile attraverso i luoghi vitali dei Castelli Romani'' la cui conclusione della prima fase dei lavori è stata presentata in un workshop on line al quale hanno preso parte tutti i principali stakeholder istituzionali contattati e coinvolti per la realizzazione della prima ciclabile che attraverserà parte dei Castelli Romani.

Ciampino è il comune capofila del progetto e insieme a Grottaferrata sono coinvolti Albano Laziale e Marino, oltre ai Municipi VI e VII del Comune di Roma.

Il progetto si articola su due linee di attività: la mobilità multimodale e la mobilità intelligente e sostenibile.

Gli impatti attesi alla conclusione del progetto sono i seguenti :

· migliorare l'accessibilità in uno degli ambiti maggiormente strategici dell'area metropolitana, ovvero circolare agevolmente nell'area accedendo facilmente ai luoghi, alle funzioni e ai servizi dell'area della vita, della scuola e del lavoro;

· migliorare la vivibilità, ovvero consentire la vita in un'area piacevole, sicura e salubre, garantire un sistema di mobilità con spazi liberi dal traffico motorizzato e con bassi livelli di incidenti, di rumore e di inquinanti atmosferici dannosi per la salute;

· supportare la diffusione della cultura e dei principi della mobilità sostenibile nelle scuole;

· migliorare le competenze e capacità della PA di gestire processi di consultazione e partecipazione con stakeholder qualificati e cittadini in ambiti specifici del territorio metropolitano;

· sostenere la diffusione di metodologie condivise per l'attuazione di politiche di mobilità sostenibile.

Per Grottaferrata sta seguendo l'evolversi dei lavori l'assessore Gianluca Santilli, noto esperto Internazionale di bikeconomy e mobilità il quale a latere del workshop ha dichiarato: ''La mobilità smart e la sostenibilità saranno assi portanti del nostro futuro ed elementi cardine dei progetti più innovativi, finalizzati a valorizzare anche economicamente centri urbani e territori. Il progetto Biovie, al quale ha aderito anche Grottaferrata, va in questo senso e potrà garantire a tutta l'area dei Castelli Romani uno straordinario sviluppo''.

Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti sottolinea da parte sua l'impegno della sua Amministrazione in questa direzione. ''Abbiamo sempre creduto, tanto da renderlo un obiettivo programmatico, nella forte ciclabilità del nostro territorio. Abbiamo realizzato convegni, presentato progetti su sentieri e in particolare sullo sviluppo del percorso Grotta-Frascati. Oggi il mio plauso va a chi, anche con il nostro apporto di qualità, sta portando avanti il progetto su scala provinciale coi Castelli come punto di unione e bellezza tra Roma e la provincia sud, un asse di sole e natura che grazie alle presenza di una realtà capofila come Ciampino può veramente dare uno slancio generale, anche in termini di infrastrutture e servizi per i trasporti del domani. Non resta dunque che continuare a camminare - conclude il sindaco - o meglio ancora a passeggiare spediti, magari in bicicletta, verso un futuro necessario oltre che possibile''.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Sindaco
Referente: DANIELE PRIORI
Indirizzo: Piazzetta Eugenio Conti n.1 00046 - Grottaferrata (RM)
Telefono: -
Fax: -
Email: sindaco@comune.grottaferrata.roma.it
Email certificata: sindaco@pec.comune.grottaferrata.rm.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto