Vai a sottomenu e altri contenuti

Il Sindaco riceve in Comune il Procuratore della Repubblica Giancarlo Amato

Numero: 265 Data: 07/07/2022 Categoria: Sicurezza

Questa mattina presso la sede comunale di Palazzo Grutter il Sindaco Mirko Di Bernardo ha ricevuto il Procuratore Capo di Velletri Giancarlo Amato. Al centro dell'incontro i temi della promozione della cultura della legalità e della giustizia in un'ottica di collaborazione tra istituzioni, scuole e società civile, la prevenzione e il contrasto alla corruzione, nonché il recupero degli immobili del territorio sequestrati alla criminalità organizzata.

''L'ambizione primaria della nostra Amministrazione - ha dichiarato il Sindaco Mirko Di Bernardo - è fare della legalità il faro che guiderà le nostre azioni da qui ai prossimi anni. Il rispetto per la giustizia e la legalità, che l'Amministrazione sta mettendo in campo attraverso chiare linee di indirizzo e di controllo, passa da un patto di collaborazione con la pubblica amministrazione, per il quale siamo a lavoro sul progetto di un Osservatorio universitario per coadiuvare uffici e Segreteria comunale nel mettere in campo le migliori pratiche di controllo e prevenzione. Fondamentale sarà creare un circuito educativo, instaurando un dialogo forte con le scuole, con appositi corsi e attività, con la società civile e le istituzioni, quest'ultime come esempio del rispetto di questi valori, lanciando un segnale positivo verso tutta la comunità''.

''Uno dei temi fondamentali - ha continuato il Sindaco - è il recupero dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Grottaferrata è una città stupenda, ma che purtroppo porta i segni di un'oscurità che ora dobbiamo trasformare in luce. C'è un progetto PNRR per il recupero dell'Ex Bazzica, che integreremo perché diventi Casa della Solidarietà, ricettiva per i giovani ma gestita da persone con disabilità, che potranno così inserirsi nel mondo del lavoro nell'ottica di un altro tema fondamentale, quello del ''dopo di noi''.''

Parole accolte dal Procuratore della Repubblica Giancarlo Amato, il quale ha sottolineato che il suo impegno sarà quello di instaurare proficui rapporti di collaborazione con tutte le istituzioni del territorio, aprendo alla condivisione di pratiche ed azioni volte a semplificare il lavoro di controllo e allo stesso tempo contribuire a promuovere la cultura della legalità e della giustizia.

''Ormai da 10 anni sono in attuazione gli adempimenti della legge Severino - ha dichiarato Claudia Tarascio, Segretaria Generale e Responsabile della trasparenza e dell'anticorruzione del Comune di Grottaferrata -, ma ci sono ancora luci e ombre sull'affermazione della legalità e dei valori dell'etica, fondamentali per creare quegli anticorpi necessari per monitorare, intuire ed intervenire sui malfunzionamenti e le opacità della Pubblica Amministrazione, che talvolta possono sfociare in atti illeciti.''

All'incontro presenti oltre al Sindaco e la Segretaria Generale anche il Presidente del Consiglio Comunale Massimo Garavaini, il Vicesindaco e Assessore all'urbanistica Rita Consoli, l'Assessore al bilancio Alberto Rossotti, insieme agli esponenti dalla Polizia Locale, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Protezione Civile e i dirigenti delle scuole del territorio.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Staff del Sindaco
Referente: Federico Smacchi
Indirizzo: Piazzetta Eugenio Conti n.1 00046 - Grottaferrata (RM)
Telefono: 06945401643  
Fax: -
Email: sindaco@comune.grottaferrata.roma.it ufficiostampa@comune.grottaferrata.roma.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto