Vai a sottomenu e altri contenuti

Piazzale San Nilo: la Giunta approva il piano per la riqualificazione e messa in sicurezza

Numero: 218 Data: 10/07/2021 Categoria: Sicurezza

La Giunta comunale di Grottaferrata ha approvato nei giorni scorsi il progetto di riqualificazione dell'area fieristica di Piazzale San Nilo.

Il progetto, nello specifico, a cura dell'Ufficio Tecnico Comunale coordinato dall'architetto Aldo Zichella, si realizzerà sull'area, di proprietà completamente comunale, di circa 1400 metri quadrati e prevedrà: l'installazione di dodici dissuasori a scomparsa, idraulici, automatici azionabili tramite cellulare Gsm, da collocare in prossimità delle rampe di accesso di via del Grottino e via Beata Madre Teresa Casini,

la collocazione di paletti removibili nell'ingresso dietro il bar, l'installazione di una sbarra in ferro ad apertura manuale all'ingresso di via del Grottino in prossimità di Capodarco.

A completamento della chiusura dell'ingresso in prossimità di via del Grottino è prevista la collocazione di alcune transenne.

Interventi mirati a impedire l'accesso all'area in orari notturni ben individuati con l'obiettivo di contrastare gli schiamazzi, la musica fuori controllo e le corse tra auto che fino a notte fonda creano esasperazione nella popolazione che risiede nei dintorni del piazzale. Si tratta per lo più di ragazzi provenienti dai comuni limitrofi che utilizzano il piazzale come punto di ritrovo.

Il progetto prevede inoltre: la realizzazione di una recinzione in paletti di legno e rete metallica del tipo elettrosaldata a maggiore resistenza e il taglio della vegetazione con bonifica dell'area posta al confine con la proprietà delle suore e da ultimo il ripristino del ciglio in calcestruzzo esistenteattraverso la sostituzione di quello divelto.

L'intenzione dell'Amministrazione comunale - si legge nel deliberato - è quella di realizzare un intervento finalizzato a migliorare la sicurezza e la funzionalità degli spazi andando anche a ripristinare condizioni igieniche sanitarie ad oggi compromesse in tutta l'area e maggiormente nella scarpata delimitata dalla recinzione, di cui è prevista la sostituzione, divenuta di fatto una discarica abusiva di vario materiale di risulta.

Il costo complessivo dell'operazione stimato è di 106mila euro che la giunta comunale conta di reperire dall'avanzo d'amministrazione dell'annata precedente per destinare i quali sarà necessaria l'approvazione in fase di rendiconto di Bilancio, di una variazione ad hoc che arriverà entro la fine del mese corrente.

L'Ufficio Tecnico comunale ritiene sia possibile completare i lavori per la fine del mese di agosto.

UN GRANDE PIANO INTEGRATO E A VARIO LIVELLO PER L'ORDINE, LA SICUREZZA E IL DECORO URBANO CHE COINVOLGE TUTTI I SETTORI DEL COMUNE - Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti colloca l'intervento previsto in piazzale San Nilo in un grande piano di interventi integrato e a vario livello a favore dell'ordine, della sicurezza e del decoro urbano che vede impegnati tutti i settori dell'ente: dall'ufficio Ambiente impegnato nella nuova calendarizzazione e organizzazione con il nuovo gestore del servizio rifiuti, degli interventi di contrasto e rimozione del verde pubblico infestante, all'Ufficio Tecnico, appunto, a lavoro a migliorie strutturali e funzionali a una maggiore sicurezza e quiete pubblica, per arrivare alla Polizia Locale che attraverso l'implementazione del sistema di videosorveglianza grazie all'installazione di ulteriori telecamere connesse al comando e con le ordinanze sindacali recentemente emesse all'avvio della stagione estiva, potrà agire in maniera ancor più efficace sul territorio comunale.

Non da ultimo grazie anche alle assunzioni, previste a breve, di quattro nuovi agenti a tempo determinato che resteranno in servizio fino alla fine e saranno destinati in particolar modo alla tutela dell'ordine pubblico cittadino.

Le ordinanze poc'anzi richiamate sono, nello specifico: la n. 133 e la 134 del 18 giugno scorso mirata a prevenire e sanzionare in maniera efficace gli eventi particolarmente rumorosi connessi a forme di spettacolo e intrattenimento musicale nei pubblici esercizi e attività similari (per i quali sono previste fasce orarie specificate nel documento stesso con fasce di tolleranza che andranno dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 24,00 fino al prossimo 30 settembre, per accorciare di un'ora, ovvero alle 23,00, dal 1 ottobre al 31 maggio) e il divieto di consumo e /o vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche con divieto di detenzione e/o vendita di bevande in contenitori di vetro e materiale assimilabile, sulle aree pubbliche per tutti i giorni della settimana dalle 22,30 alle 5,30 fino al prossimo 30 settembre 2021.

Le sanzioni per i trasgressori vanno dai 100 euro per la prima trasgressione, a crescere dai 250 ai 500 euro con sospensione dell'attività del pubblico esercizio da una settimana a quindici giorni in caso di seconda o terza reiterazione della violazione.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: SINDACO
Indirizzo: Piazzetta Eugenio Conti n.1 00046 - Grottaferrata (RM)
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata: sindaco@pec.comune.grottaferrata.rm.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto