Vai a sottomenu e altri contenuti

Settembre Grottaferratese al via, la rinascita del Parco Patmos al centro del mese di eventi

Data evento: 28/08/2020 Luogo: Grottaferrata Categoria: Manifestazioni culturali
Settembre Grottaferratese al via, la rinascita del Parco Patmos al centro del mese di eventi

Musica, teatro, arte e la riscoperta di luoghi tornati ad essere fruibili dalla comunità cittadina. Sarà questo il filo conduttore del mese di eventi del Settembre Grottaferratese che accompagneranno la città alle celebrazioni in onore del patrono e fondatore San Nilo.

Un impegno ancor più forte del solito quello che l'Amministrazione comunale e le associazioni del territorio co-organizzatrici stanno profondendo in questa edizione che, come il resto delle manifestazioni pubbliche in tutta Italia, sarà sottoposta alle restrizioni dettate dalle normative anti contagio con tutti gli eventi realizzati in maniera statica e con l'adozione delle massime misure di sicurezza.

L'ouverture del nutrito cartellone avverrà alla fine di questo settimana, sabato 29 agosto, quando alle 21,15 (ingresso libero fino a esaurimento posti) la Scuola Popolare di Musica di Testaccio in collaborazione con il Comune di Grottaferrata e il contributo della Regione Lazio porterà in scena al Parco Patmos di via Garibaldi lo spettacolo dell'Orchestra giovanile Jazz di Roma.

Proprio il Parco Patmos, completamente riqualificato e tornato a disposizione della cittadinanza e dei migliori eventi culturali estivi grazie alla ferma volontà del sindaco Luciano Andreotti, sarà il palcoscenico naturale di un gran numero di appuntamenti a partire anche dal fine settimana successivo (4-5-6 settembre) nel quale altre tre prime serate di grande musica accenderanno il polmone verde del centro storico.

Centrale, ovviamente, anche in questo Settembre Grottaferratese 2020 sarà come sempre il ruolo dell'Abbazia greca. Non solo per le celebrazioni religiose ma anche per il fulcro di bellezza, antichità e tradizioni che si innestano con il futuro di giovani artisti, come quelli che vedremo misurarsi nella seconda edizione della mostra-concorso Cammini di Fede (inaugurazione sabato 19) o realtà nuove nate nel territorio proprio come spinta di rinascita e ripartenza socioeconomica dopo il grave stop di ogni attività nella scorsa primavera. Così lunedì 14 settembre l'abbazia di San Nilo accoglierà i Vignaioli in Grottaferrata, l'associazione che raccoglie le aziende vitivinicole del territorio comunale.

Da segnalare, nel corso del mese, anche i momenti di meraviglia sonora che prenderanno corpo presso il Park Hotel Villa Grazioli. Tra questi segnaliamo alla vigilia della festa patronale l'omaggio a Morricone che andrà in scena nel parco secolare dell'antica residenza.

Sempre alla vigilia di San Nilo presso un altro dei poli culturali vitali della città, la biblioteca comunale ''Bruno Martellotta'' avrà luogo la conferenza sui luoghi ritrovati, riaperti o tornati a nuova vita nel corso di questi ultimi anni: ''Dai giardini di Patmos al giardino delle Civette: un'esperienza positiva di partecipazione'' a cura del Centro Socio Culturale, l'associazione CoTAG, l'associazione Archè APS, La Tua Grottaferrata, e altre associazioni locali, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani.

Madrina ideale dell'intero Settembre Grottaferratese sarà l'attrice Simona Marchini, da sempre fortemente legata a Grottaferrata, che sarà in scena domenica 20 settembre presso il Parco Patmos alle 21,00 con lo spettacolo La mostra firmato dalla stessa attrice romana insieme a Claudio Pallottini per la regia del maestro Gigi Proietti.

''Quello che inizierà questo fine settimana - dichiarano il sindaco Luciano Andreotti e l'assessore alla Cultura, Luciano Vergati - sarà un Settembre Grottaferratese straordinario. Sarà al tempo stesso una rassegna di rinascita e di resistenza che, proprio perché incentrata sulle celebrazioni per il nostro santo patrono e fondatore di Grottaferrata, San Nilo, certo non poteva fermarsi. Il rispetto di tutte le regole anti contagio che in qualche caso sono più simili a vere e proprie necessarie restrizioni - proseguono Andreotti e Vergati - ha reso tutto più complesso ma non per questo ci siamo arresi. Anzi, la spinta della bellezza che promana dal convito di arti e artisti che tradizionalmente convergono a Grottaferrata ogni settembre, ci ha dato la forza di organizzare un cartellone che non solo sarà splendente ma andrà nei fatti a riconquistare spazi di città che fino ad oggi erano rimasti negati alla città stessa a causa di incuria, chiusure, abbandoni ben precedenti alla tragedia in corso della pandemia. Per questo sarà bellissimo veder risorgere il Parco Patmos al centro della nostra città. Vivere e illuminarsi nel rispetto della sua meravigliosa natura e nella portata simbolica di luogo-ponte verso quel mondo greco al quale Grottaferrata è rivolta dalla sua nascita''.

''Un ringraziamento particolare, a proposito di grazia, generosità e legame vivo con Grottaferrata - aggiungono il sindaco Andreotti e l'assessore Vergati - va fatto alla signora Simona Marchini, artista d'eccellenza del palcoscenico che si esibirà, proprio nel parco Patmos, con un suo spettacolo diretto da un altro genio del teatro romano e italiano quale è Gigi Proietti. Crediamo, senza eccessi di narcisismo, che in quest'anno dall'umore purtroppo forzatamente basso, non si poteva chiedere un tributo più alto al buonumore che tornerà a illuminarci con l'eleganza, la classe e il sorrisi che Simona Marchini saprà donare alla nostra Grottaferrata che un po' è anche sua''.

''Un ulteriore, doveroso e sentito pensiero di gratitudine sincera - dichiarano ancora i due amministratori cittadini - va anche a tutte le associazioni che stanno collaborando, credendoci quanto noi, nella possibilità che ha Grottaferrata di ripartire davvero, anche grazie alla buona riuscita di questo Settembre un po' più coraggioso degli altri. Ai vignaioli, agli albergatori, ai ristoratori, ai commercianti, alla preziosa galassia di associazioni culturali del territorio e ovviamente, mai come quest'anno, alle forze dell'ordine, Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale e agli operatori del soccorso: dai Vigili del Fuoco al 118, della Croce Rossa fino all'imprescindibile Protezione Civile ai quali in questo 2020 nessun ringraziamento sarà davvero sufficiente nel bisogno e nella consapevole, rassicurante certezza di continuare ad averli al nostro fianco anche all'inizio della manifestazione in onore del nostro patrono e della città tutta che speriamo perciò riesca ad essere davvero un momento di unità e ritrovata lietezza per l'intera comunità cittadina''.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Settembre Grottaferratese al via, la rinascita del Parco Patmos al centro del mese di eventi Formato pdf 3438 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Sindaco
Referente: DANIELE PRIORI
Indirizzo: Piazzetta Eugenio Conti n.1 00046 - Grottaferrata (RM)
Telefono: -
Fax: -
Email: sindaco@comune.grottaferrata.roma.it
Email certificataa: sindaco@pec.comune.grottaferrata.rm.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto