Vai a sottomenu e altri contenuti

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MEZZI PUBBLICITARI

Per installare mezzi pubblicitari è necessario ottenere l'autorizzazione rilasciata dal SUAP come previsto dall'articolo 53 del Decreto del Presidente della Repubblica 16/12/1992, n. 495 e dalle vigenti Norme Tecniche di Attuazione.

il procedimento consiste nell'aquisizione della richiesta di autorizzazione all'installazione, trasmissione della stessa agli uffici competenti al rilascio di pareri e nulla osta tecnici, acquisizione pareri e nulla osta, predisposizione dell'autorizzazione con relativo calcolo dell'Imposta sulla pubblicità ed eventuale canone osap.

Requisiti

Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

Costi

I costi e le modalità di pagamento sono reperibili nell'elenco dei diritti di istruttoria pubblicato al'interno del portale telemativo Suap. Se il manufatto insiste su suolo pubblico, è soggetto al canone osap annuo che verrà conteggiato prima del rilascio dell'autorizzazione stessa.

Normativa

- DPR 160/2010;

- Codice della Strada D.Lgs. 285/92 e s.m.i. Nuovo Codice della Strada;

Documenti da presentare

- Marca da bollo del valore corrente, assolto;

- Pagamento dei diritti di istruttoria;

- Elaborato grafico, completo dell'ante-operam e post-operam, contenente:  stralcio di PRG, catastale, aerofotogrammetrico e tavole di PTPR, in scala opportuna, con indicata l'area d'intervento;  planimetria quotata in scala 1:200 comprensiva dell'intera carreggiata stradale, indicando l'esatta collocazione degli impianti e la loro distanza da recinzioni contigue, confini, strade, intersezioni, segnaletica stradale, altri mezzi pubblicitari esistenti ed edifici protetti, valutando almeno un raggio d'azione dai singoli punti d'installazione di mt. 50.00. Nel caso in cui l'impianto ricada anche su area privata scoperta, questa dovrà essere chiaramente individuata sulla planimetria;  sezioni e prospetti entrambi quotati in scala 1:100 dell'immobile e comprensivi dell'area circostante interessata dall'installazione degli impianti e della sede stradale;  particolari costruttivi quotati in scala 1:50 o 1:20 dei singoli impianti da installare, indicandone la tipologia e richiamando quanto rappresentato in planimetria, prospetti e sezioni;

- Relazione tecnica descrittiva dei mezzi pubblicitari (qualificandone la tipologia secondo le classificazioni indicate dalle norme e regolamenti di riferimento) e del luogo d'inserimento, specificando se trattasi di area pubblica o privata, comprensiva delle caratteristiche di realizzazione, dei materiali impiegati, della tipologia d'impianto, dei colori dominanti, della qualità della luce emessa e di ogni altro particolare che serva ad illustrare l'intervento proposto in conformità alle disposizioni vigenti in materia;

- Documentazione fotografica a colori, panoramica del contesto urbano adiacente e particolare che riprenda la porzione dell'edificio interessato dall'intervento evidenziando il posizionamento del mezzo pubblicitario, datata, con timbro e firma del tecnico e del proprietario, con allegata planimetria indicante i punti di ripresa;

- Comunicazione al SUAP la data di inizio e ultimazione dei lavori di installazione degli impianti pubblicitari (da presentare successivamente alla conclusione favorevole del proc.to amm.vo);

Termini per la presentazione

Il rilascio dell'autorizzazione avviene entro 60 giorni dalla data di inoltro della domanda al Suap.

Incaricato

IL RESPONSABILE DEL SUAP

Tempi complessivi

60

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MEZZI PUBBLICITARI Formato pdf 288 kb
RICHIESTA AUTORIZZAZIONE MEZZI PUBBLICITARI Formato pdf 643 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto