Vai a sottomenu e altri contenuti

richiesta autorizzazione apertura sala scommesse

L'autorizzazione, abilita all'esercizio della raccolta di scommesse su competizioni sportive e su eventi non sportivi ovvero alla gestione di sale bingo ovvero, infine, all'installazione di apparecchi da gioco di tipo Videolottery (VLT)

In tutti e tre i casi la competenza al rilascio della licenza è del Questore.

Le relative domande di autorizzazione possono essere presentate direttamente alla Questura o ad un commissariato di Pubblica Sicurezza ovvero allo Sportello Unico per le Attività Produttive del comune territorialmente competente che provvederà a trasmetterla alla Questura.

La domanda di licenza va redatta sull'apposito modulo , diverso a seconda dell'attività ( scommesse, bingo, VLT) che si intende esercitare. Il modulo comprende anche le dichiarazioni sostitutive di certificazioni o di atti di notorietà relativi ai dati del richiedente l'autorizzazione e della ditta/ impresa che intende esercitare l'attività e ai vari presupposti richiesti dalla legge (requisiti personali e tecnici prescritti, concessione governativa, agibilita dei locali, ecc.).

la modulistica è reperibile al sito della Polizia di Stato :https://www.poliziadistato.it/articolo/210

Requisiti

La licenza ha durata permanente ed è comunque subordinata alla validità della concessione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato ed all’incarico del concessionario autorizzato, se diverso dal richiedente la licenza.

Costi

€ 60

Normativa

Regio Decreto 06/05/1940, n. 635;

Documenti da presentare

la modulistica è scaricabile, in base all'attività specifica che si intende avviare, dal sito della polizia di Stato: https://www.poliziadistato.it/articolo/210

Termini per la presentazione

60

Incaricato

IL RESPONSABILE DEL SUAP

Tempi interni

30

Tempi esterni

30

Tempi complessivi

60
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto