Vai a sottomenu e altri contenuti

Spettacolo - Richiesta autorizzazione per manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo

Per manifestazioni temporanee si intendono quelle manifestazioni musicali, sportive, danzanti o espositive (quali mostre, concerti, eventi di varia natura), che si svolgono in un determinato periodo, con una data di inizio e fine precise e in locali o luoghi non attrezzati e/o autorizzati per trattenimenti, o comunque autorizzati per attività di diverso genere, e che vengono temporaneamente modificati negli allestimenti quali ad esempio Palasport, palestre, ristoranti, piazze, giardini.


PER LE MANIFESTAZIONI CHE SI SVOLGONO IN LUOGHI LA CUI CAPIENZA SARA' PARI O INFERIORE ALLE 200 PERSONE è possibile presentare la domanda allegando una relazione di un professionista iscritto nell'albo degli ingegneri o nell'albo dei geometri che attesta la rispondenza del locale o dell'impianto alle regole tecniche stabilite con decreto del Ministro dell'interno

Per manifestazioni in luoghi all'aperto, quali piazze e aree prive di strutture specificatamente destinate allo stazionamento del pubblico, pur in presenza di palchi o pedane e di attrezzature elettriche, comprese quelle di amplificazione sonora, purchè installate in aree non accessibili al pubblico, la manifestazione sarà autorizzata a seguito della presentazione da parte dell'organizzatore del certificato di corretto montaggio delle strutture installate e la dichiarazione di conformità degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati

Per le manifestazioni che prevedono emissioni sonore all'istanza va allegata apposita domanda per l'autorizzazione deroga rumori reperibile presso il sito del Comune (uff. parchi)
Nel caso in cui lo spazio destinato allo svolgimento della manifestazione musicale necessiti di deroga per il superamento dei limiti di rumore previsti dalla normativa vigente, la richiesta di autorizzazione deve essere presentata almeno 30 giorni prima dell'inizio della manifestazione La modulistica è reperibile presso l'ufficio Parchi e Verde Pubblico


PER LE MANIFESTAZIONI SUPERIORI ALLE 200 PERSONE, l'autorizzazione è subordinata ad un parere rilasciato dalla Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, ai sensi dell'art 80 TULPS. In allegato al modulo deve essere presentata una documentazione tecnica che illustri la disposizione e caratteristiche delle strutture installate e degli impianti, i requisiti di sicurezza delle stesse, la certificazione di conformità di strutture e materiali, gli aspetti igienico sanitari e la gestione della sicurezza, al fine di consentire, da parte della commissione di vigilanza, una verifica tecnica della manifestazione che si intende effettuare. La documentazione tecnico-illustrativa, dovrà essere completa di relazione tecnica a firma di tecnico abilitato, di una relazione degli impianti elettrici con rispettivi elaborati grafici.
La Commissione esprime un parere sulla documentazione presentata e , dopo che tutto l' allestimento è stato completato effettuerà un sopralluogo per l'accertamento della corretta e completa attuazione delle condizioni generali di sicurezza e di rispondenza alla documentazione precedentemente esaminata.

Se la manifestazione viene ripetuta, nei due anni successivi al rilascio dell'autorizzazione, con le medesime strutture ed impianti, già autorizzati dalla Commissione comunale di vigilanza, essa potrà essere autorizzata direttamente dall'ufficio senza l'intervento della Commissione. In tal caso alla richiesta dovrà essere allegata una relazione tecnica di asseverazione che attesti la rispondenza dell'allestimento della manifestazione come nella precedente edizione

Requisiti

-

Costi

Una marca da bollo Euro 16.00 Tariffa Istruttoria Pagamento Suolo Pubblico

Normativa

- Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS) Regio Decreto 773/1940 - Regolamento attuazione TULPS Regio Decreto 635;

- la Circolare prot. n. 2640/010/10805/CPVLPS del 01/02/2008 della Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo;

- D.M. 19 agosto 1996 'regole tecniche di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e pubblico spettacolo'

- D.M. 10 marzo 1998 'criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro''

- circolare Capo della Polizia N° 555/op/0001991/2017 DEL 7 giugno 2017;

- circolare Capo Dipartimento Vigili del Fuoco n° 11464 del 19 giugno 2017;

- circolare del Ministero dell'Interno n.11001/110 (10) del 28 luglio 2017;

- direttiva n° 11001/1/110/(10) emanata dal Ministero dell'Interno in data 18/07/2018;

Documenti da presentare

Presentazione modulistica con relativi allegati

Termini per la presentazione

30 giorni

Incaricato

-

Tempi complessivi

-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Richiesta autorizzazione per manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo Formato pdf 812 kb
Allegato a1 comunicazione dei rischi Formato pdf 1605 kb
Allegato a2 classificazione rischio safety Formato pdf 219 kb
Allegato a3 comunicazione Questore Formato pdf 424 kb
Allegato a4 dichiarazione approntamento mezzi di soccorso Formato pdf 240 kb
Direttiva sicurezza safety e security del 28/07/2017 Formato pdf 2481 kb
circolare Ministero Interno 'procedimenti amministrativi per attività di pubblico spettacolo Formato pdf 513 kb
allegato circolare ministero interno Formato pdf 59 kb
allegato circolare ministero interno Formato pdf 635 kb
allegato 2 circolare ministero interno Formato pdf 735 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Servizio II - SUAP
Referente: Aldo Zichella
Indirizzo: Piazzetta Eugenio Conti n.1 00046 - Grottaferrata (RM)
Telefono: 06945401631-707-649
Fax: -
Email: uff.polizia.amministrativa@comune.grottaferrata.roma.it
Email certificata: suap@pec.comune.grottaferrata.rm.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto